protesta contro la bp a Londra

27 LUGLIO MAREA NERA MESSICO

A Londra, attivisti di Greenpeace, hanno costretto a chiudere 47 stazioni di servizio della BP in segno di protesta per la marea nera. La BP fa sapere che le stazioni di servizio chiuse sono solo 12 e che presto torneranno a funzionare.

Gli attivisti “scalatori “, in un distributore di Camdem, a nord di Londra, si sono arrampicati per sostituire il simbolo BP, con uno striscione con l’immagine di un girasole che affonda nel petrolio.

La società petrolifera inglese, ha definito il blitz degli ambientalisti come “ un irresponsabile e infantile atto in grado di interferire con i sistemi di sicurezza “

Annunci

Informazioni su ourplanet life

musician , songwriter
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...